Cosa fa

Il Consiglio di interclasse opera nella Scuola Primaria ed è composto dai docenti di tutte le classi e, per ciascuna delle classi, da un rappresentante dei genitori.

Tutti i genitori (padre e madre) hanno diritto di voto per eleggere i loro rappresentanti in questo organismo. È diritto di ogni genitore proporsi per essere eletto. L’elezione nei consigli di classe si svolge annualmente.

Con la sola presenza dei docenti ha competenza riguardo alla realizzazione del coordinamento didattico e dei rapporti interdisciplinari e alla valutazione periodica e finale degli alunni.

Attraverso i rappresentanti, informa gli studenti e le famiglie sull’andamento della classe. I rappresentanti dei genitori riferiscono al Consiglio le richieste e evidenziano le problematiche della classe. Pertanto il Consiglio è un organo che ha anche lo scopo di favorire i rapporti con gli alunni e le famiglie nell’interesse comune di garantire un successo scolastico agli studenti.

Presiede il Dirigente scolastico o un docente da lui delegato, facente parte del Consiglio.

E’ prassi consolidata in molte scuole che tali riunioni prevedano due fasi, una con la presenza dei soli docenti e un’altra con la partecipazioni di tutti i suoi componenti.