Il decreto 12252 del 18 dicembre 2012 ha approvato il bando per la concessione di contributi per l’acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati, anno 2012, in attuazione della legge regionale n. 23/99 art. 4, commi 4 e 5 “Politiche Regionali per la famiglia”.

Lo strumento/ausilio, individuato come necessario all’interno di un progetto sociale e/o educativo, deve contribuire all’autonomia della persona disabile con particolare riferimento al miglioramento dell’ambiente domestico, sviluppare le potenziabilità della persona disabile, compensare le diverse limitazioni funzionali siano esse motorie, visive, uditive, intellettive e del linguaggio. Le Risorse per l’anno 2012 sono € 2.400.000.

Beneficiari
– persone disabili che vivono da sole o in famiglia indipendentemente dall’età
– famiglie di studenti con disturbi dell’apprendimento (DSA) per l’acquisto di strumenti tecnologici per facilitare i percorsi didattici degli studenti e favorire lo studio a domicilio.
– coloro che hanno già usufruito precedentemente dei benefici della legge regionale n. 23/99 – art. 4, commi 4 e 5, possono presentare una nuova domanda solo dopo 3 anni (che decorrono dalla data di presentazione della richiesta).

Viene fatta eccezione per:
– dispositivi/sistemi domotici e strumenti per la casa in genere
– adeguamento/potenziamento dell’ausilio determinato da variazioni delle abilità della persona disabile, dalla necessità di sostituzione di un ausilio/strumento già in dotazione non più funzionante, purchè acquistati entrambi con il contributo ai sensi della legge regionale n. 23/99.

Spese ammissibili
– strumenti acquistati o acquisiti temporaneamente in regime di noleggio, affitto, leasing o abbonamento
– strumenti già in dotazione alla famiglia che devono essere adottati/trasformati qualsiasi servizio necessario a rendere lo strumento effettivamente utilizzabile (installazione/personalizzazione, formazione all’utilizzo, manutenzione e costi tecnici di funzionamento, etc.)
– strumenti che rientrino nella definizione di ausilio dello standard internazionale EN ISO 9999: ” qualsiasi prodotto, strumento, attrezzatura o sistema tecnologico, di produzione specializzata o di comune commercio, destinato a prevenire, compensare, alleviare una menomazione o una disabilità ivi compresi ausili/dispositivi domotici, applicativi informatici, software e adattamenti del computer sviluppati per compensare quanto previsto nell’art. 4 della legge regionale n. 4/2010
– l’adattamento dell’autoveicolo (di proprietà o in comodato d’uso sia del famigliare che del disabile) al fine di garantire il trasporto alla persona disabile nei luoghi di lavoro o di socializzazione
– personal computer e relativi applicativi necessari a soddisfare quanto previsto nell’art. 4 della legge regionale n. 4/2010
– acquisto di ausili riconducibili al Nomenclatore Tariffario
– ausili per non udenti non ricompresi nel nomenclatore quali vibratori, sistemi FM o IR limitatamente ai minori in età prescolare nonchè il secondo processore, non a scatola, prioritariamente per minori
– protesi acustiche, limitatamente alle persone affette da sordità pari o superiore a 65 decibel medi (500-1000-2000 hz) nell’orecchio migliore
– ausili ad alto contenuto tecnologico con forte connotazione sanitaria, per i quali il comparto sanitario prevede un contributo per l’acquisto.

Domanda
La domanda deve essere presentata alla ASL territorialmente competente presso il Dipartimento ASSI – Servizio Disabili entro il 15 marzo 2013.

TIPOLOGIA:

Agevolazioni

SCADENZA:

Temporale

DATA DI PUBBLICAZIONE:

18-12-2012

DATA CHIUSURA:

13-03-2013

 

CTS-NTD Centro Territoriale di Supporto Como Nuove Tecnologie per le Disabilità

http://ctscomo.it/

Link

http://www.regione.lombardia.it/cs/Satellite?c=Attivita&childpagename=Cittadini%2FWrapperBandiLayout&cid=1213575515600&p=1213575515600&packedargs=menu-to-render%3D1213318869088&pagename=CTTDNWrapper

Allegati: