Istituto Comprensivo di Capiago Intimiano
Piazza IV Novembre – 22070 Capiago Intimiano CO
tel. 031461447 – fax 031561408 – CF 80013500139 -Cod.Mecc. COIC 811002
Posta Elettronica Certificata: coic811002@pec.istruzione.it
– Posta elettronica: coic811002@istruzione.it

Circolare n. 14
Capiago Intimiano, 16 novembre 2015

Ai genitori

Oggetto: Festa del libro 2016

5^ EDIZIONE DELLA “FESTA DEL LIBRO”

Dopo l’incontro del gruppo di lavoro composto da genitori ed insegnanti, prende il via il tradizionale progetto “Festa del libro” che da anni caratterizza e qualifica l’offerta formativa della nostra scuola.

L’iniziativa ha la finalità di promuovere l’educazione alla lettura non solo nell’ordinario della lezione, ma anche attraverso momenti trasversali di confronto e di impegno comune.

Il suo valore aggiunto è quello di vedere coinvolti, in un evento unico nel corso dell’anno, insegnanti, alunni e genitori di tutti i plessi dell’istituto.

Come di consueto sono previste:

  • attività legate alla lettura, proposte nel corso dell’anno in tutti i plessi;

  • il concorso grafico-letterario per tutti gli alunni dell’istituto;

  • la mostra dei lavori e delle attività realizzate;

  • la manifestazione finale con la premiazione degli elaborati migliori presentati al concorso.

Tutte queste iniziative troveranno adeguato dettaglio nel pieghevole che illustrerà i percorsi attivati.

Indicazioni operative

CONCORSO

Il tema scelto quest’anno dalla commissione è “Fili, reti legàmi”, alludendo, in senso figurato e non, a reti e legàmi che caratterizzano la nostra vita affettiva, sociale, culturale e molto altro.

Il concorso prevede elaborati grafici e letterari, realizzati individualmente o in gruppo.

La classifica dei lavori è rivolta solo agli alunni della scuola primaria e secondaria. Le sezioni della scuola dell’infanzia realizzeranno un unico elaborato per ogni plesso a cui verrà assegnato un premio di partecipazione. l regolamento del concorso prevede le medesime indicazioni degli anni scorsi ed è pubblicato sul sito dell’Istituto.

La consegna dei lavori è prevista per il 15 marzo 2016.

MOSTRA

Come lo scorso anno per l’esposizione dei lavori, da realizzarsi nello stesso spazio e nella stessa giornata dello manifestazione finale, ogni plesso allestirà un suo ‘stand’, dando evidenza di quanto le singole scuole hanno attivato sul proprio territorio. Gli stands verranno infatti raggruppati per appartenenza al comune, valorizzando la verticalità del percorso, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria, e il coinvolgimento delle biblioteche e delle associazioni presenti sui territori comunali.

Il pubblico che visiterà la mostra potrà esprimere la sua preferenza per lo stand più significativo; alla scuola vincitrice verrà dato un particolare riconoscimento.

MANIFESTAZIONE CONCLUSIVA

L’impianto della manifestazione dello scorso anno ha avuto riscontri positivi: in orario pomeridiano, durante l’apertura della mostra, le insegnanti delle scuole dell’infanzia hanno accolto bambini e genitori per visionare le attività svolte nel corso dell’anno e visitare insieme gli stands; la serata è stata invece dedicata alla premiazione del concorso e allo spettacolo realizzato dagli alunni delle scuole primarie e secondarie che hanno presentato un le loro performances nel rispetto dei tempi previsti.

La fruibilità dello spettacolo e le condizioni di sicurezza sono state garantite. Per rispettare quest’ultima condizione si è però dovuto limitare il numero delle presenze in funzione della capienza del palazzetto di Capiago Intimiano, dove si è svolto lo spettacolo. Si è dovuto ricorrere alla determinazione a priori del numero di spettatori per ogni plesso, negando inevitabilmente ad alcuni la possibilità di partecipare.

Per cercare di ovviare a questa criticità la commissione sta ancora definendo le modalità organizzative della serata. La data è però già stata individuata: Sabato 16 aprile 2016.

Per la realizzazione di questo progetto sappiamo di dover mettere in conto tempo e fatica.

L’impegno richiesto può essere fortemente sostenuto dalla finalità pratica: nei diversi plessi dell’Istituto i contributi liberali offerti dagli sponsor hanno portato negli anni un arricchimento dell’offerta formativa e un miglioramento della dotazione di attrezzature e di sussidi.

Ci si augura che questa possa essere anche l’occasione per creare o consolidare forme di collaborazione tra docenti e genitori, in cui ognuno possa fare la sua parte, in un clima di coinvolgimento e corresponsabilità.

Ai genitori che vorranno collaborare si chiede

    • di attivarsi da subito per la ricerca degli sponsor che sosterranno finanziariamente le diverse iniziative. Il logo dello sponsor comparirà sul pieghevole distribuito ai genitori e sul territorio.

    • di collaborare con gli insegnanti per la programmazione e la realizzazione delle attività previste.

    • di costituire successivamente squadre tecniche per l’allestimento degli stands della mostra.

Ai docenti si richiede di definire, insieme ai genitori, rappresentanti e non, delle singole classi, le iniziative da promuovere nei singoli plessi e di collaborare con i genitori nella progettazione del proprio stand.

A tutti coloro che contribuiranno al successo dell’iniziativa va anticipatamente il nostro ringraziamento.

La Commissione Festa del Libro

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Magda Zanon

 

«Non posso giocare con te», disse la volpe, «non sono addomesticata.» […] «Non sei di queste parti, tu, che cosa cerchi?» […] «No», disse il piccolo principe. «Cerco degli amici. Che cosa vuol dire “addomesticare”?» «È una cosa da molto dimenticata. Vuol dire “creare dei legami”…» «Creare dei legami?» «Certo», disse la volpe. «Tu, fino ad ora, per me, non sei che un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno l’uno dell’altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo.»

Antoine de Saint-Exupéry – “Il piccolo principe”